10 modi di festeggiare il No Diet Day

Il 6 maggio si festeggia in tutto il mondo il No Diet Day. Purtroppo in Italia non è molto conosciuto: io ne avevo parlato lo scorso anno, prima di allora non se n’era mai letto. Pian pianino inizia ad essere ricordato anche qua da noi, grazie alle curvy blogger che stanno diramando – specie su Twitter – la notizia.

Io quest’anno ho deciso di festeggiarlo con questo post, scegliendo per voi alcuni spunti per festeggiare il No Diet Day:

1. Leggere questo articolo sul Fatto Alimentare a proposito della Dieta Tisanoreica

2. Leggere questo sondaggio e inquietarsi! Ma davvero sognate di avere il lato B di Belen??

3. Cucinare una crostata, o una focaccia, o qualsiasi altra preparazione che preveda un lavoro di impasto, lievitazione e forno. Qualcosa da condividere con gli altri, per riscoprire il piacere conviviale del cibo

4. Fate shopping e compratevi un costume colorato, se questa estate si decide ad arrivare, meglio non farsi trovare impreparate a mostrare le curve. Come queste ragazze.

5. Prenotare un tavolo nel miglior ristorante della vostra città e andateci con le amiche o con il vostro marito/fidanzato

6. Se avete deciso di perdere qualche chilo, informatevi sull’Intuitive Eating, oppure leggete il libro Pane al Pane, Vino al Vino di Fabio Piccini

7. Fare caso alle pubblicità dei prodotti dimagranti e delle diete che passano in televisione, che sono pubblicate nelle riviste o esposte nei centri estetici: non vi sembra che dicano sciocchezze? Banalità? E che vi trattino come consumatrici senza cervello?

8. Conoscere Susie Orbach e la sua DietchingDiet campaign.

9. Provate a fare due conti (libri venduti, prodotti venduti, consulenze e sovraesposizione mediatica), e chiedetevi quanto ha guadagnato il signor Dukan con la sua dieta..

10. Segnatevi la data del 26 giugno in agenda. Prestissimo scoprirete il perchè.